02/11/07

Moda Orientale

Come facciamo a distinguere un manzo da giurisprudenza da una persa dell'Orientale?! Probabilmente ad un newbie del settore, come una matricola, il carattere di distinzione può non sembrare così ovvio come sembra a noi shampiste navigate del bar del secondo piano. L'abbigliamento è un must: curato fin nei minimi particolari per gli studenti "A palazzo", come se stessero entrando nel loro reame; sciatto, ma fashion per le perse dell'Orientale di palazzo Giusso (o Giusy che dir si voglia). Definiamo più nel dettaglio.



A palazzo: dal fashion discotecaro all'eleganza sobria di una camicia con un pantalone classico, la checca "di palazzo", non perde mai l'occasione di mettere in mostra il suo talento da fashion designer, curata nei minimi dettagli: cintura abbinata alle scarpe, fisico palestrato o comunque definito, sopracciglia spinzettate, pelle molto liscia grazie all'uso dei cosmetici giornalieri. Spesso la troviamo sfilare al bar, ma ogni scala mobile o fissa per lei diventa un evento, un'occasione per sfilare, come se fosse a piazza di Spagna. Le migliori occasioni di mettersi in mostra, sono come ben sappiamo, al bar al secondo piano, oppure nelle aule studio.




Palazzo Giusy: Trasandato, barba leggermente incolta, portamento inesistente, aria da regista di teatro sperimentale. Ad un occhio poco attento, può risultare etero, ma ad una più accurata analisi notiamo sicuramente uno sguardo lucido (tipico di coloro che fanno attenzione a tutto), colori della maglietta che spesso sono proprio quelli che vanno di moda in quel periodo, il pantalone seppure largo è a vita bassa mostrando un fiero intimo nero o con colori accesi. Il look della persa orientaleggiante, può essere accessoriato nei modi più svariati: chiavi appese ad un moschettone che penzola dalla cintola, catene, catenine e catenelle varie che penzolano dal collo, anelli d'acciaio, piercing coloratissimi. Insomma, una specie di Sant'Anna, versione moderna. La risultante è un buon miscuglio tra alternativo e fashion che può intrigare o meno a seconda dei risultati e dei gusti degli interessati.

1 commenti:

Italian Psycho ha detto...

Io ho un debole per quelli dell'orientale: quel fascino un pò lurido....maronn!

Quelli di giurisprudenza no...i chiachielli li tengo già sotto casa. Sciò sciò.

;)